Rivoluzione Salva Famiglia

… contro il sistema criminale statale

Il mio atteggiamento

Conversazione in Facebook con un contatto attivo nel mondo dei padri separati.

 

LUI:

Gabriele ti scrivo in privato per dirti che concordo con alcune azioni di queste persone ed io per primo volevo dare contro a costoro..ma poi rifelttendo sono arrivato ad una conclusione .. e che queste persone vogliono solo ritagliarsi un posto nella società che viviamo ..usando anche l’attualità e i problemi che loro stessi hanno affrontato..queste persone differenti sono da noi che abbiamo il nostro spazio nella società e non abbiamo bisogno ..o perlomeno manie di crescere economicamente.. Devi capirle e accettare (o perlomeno far finta ) per un ‘interesse comune..comunque smuovo acque nel mare in cui siamo…devi solo essere vigile a coe si muovono e reinderizzarle in una direzione più consona alla nostra causa. Antonella credo voglia creare un’associazione che poi diventi il suo lavoro e quindi più propensa alla sua di causa..ma con essa avremmo sempre un apoggio eventuale bisogno..con francesco ..ovviamente ho conosciuto anche lui alla manifestazione del 5 otobre prima che avese una relazione con la scrittrice..un brav’uomo non molto clever.. ma armato di sano volntaraiato nel cmbattere le ingiustizie subite.. ora lui si vede a fianc di una compagna che gli ha ridato speranza e vuole con lei ritagliarsi il suo spazio..anche loro sfruttando le pene attuali dei padri separati.Ma potresti condannarli per questo? Tu al loro posto faresti lo stesso..il tuo animo è nobile credo come il mio atto solo alla giustizia..ma non siamo tutti uguali.. sii superiore. Un abbaraccio e sii sereno e rifletti.

Io non sono loro amico solo conoscenti…amicizia è cosa rara.. ed io non mi fido facilmente ..anzi quasi mai ..proprio perchè ho esperienza e sò che la gente fa di tutto per un proprio interesse. Ripeto solo dobbiamo usare la testa..loro credono di usarci.. ma in realtà dobbiamo far finta di questo..ma siamo noi ad usare loro.

Ora ti racconto un aneddoto ..

quando si doveva fare la manifestazione del 5 ottobre … la cara antonella flati contattato dal famoso avv. gassani.. voleva imporre egli come figura leader da seguire.. ma tu sai cosa dice e vuole questo avv. gassani? bene infaormati …egli vuole solo salvare la sua associazione la quale, se cambiano l’applicazione delle leggi ,non avrebbe più modo di esistere.. ed antonella era molto decisa ad affiancare quest’uomo …forse perchè egli gli ha promesso qualcosa..bene disse che doveva venire alla manifestazione..io con tanta tranquillità dissi che se veniva avrebbe fatto i conti con noi .. le avevo fatto capire che non era ben accetto .. peggio che se sarebbe venuto non so come sarebbe finita.. e lui non venne ..antonella mi fu leggermente contro per questo.. perchè forse le avevo rotto le uova nel paniere ..ma sta di fatto che ottenni cio che volevo soprattutto informando tutti delle vere intenzioni di questo avv. gassani.. ed indi lei ha dovuto mollarlo.. altrimente sarebbe caduta dal piedistallo che si è creato .

Vedi esempio manifestazione a san remo… chi fa questo se non lei?

 

IO: 

“più propensa alla sua di causa”
E’ questo il problema. Questa non è una causa personale e NESSUNO ha il diritto di farla tale. Se non capisci il danno che queste persone stanno facendo alla CAUSA DI TUTTI, DEI NOSTRI BAMBINI E DEI PADRI, allora ok, ma ti consiglio di rifletterci su perché so che hai una testa pensante.

“Ma potresti condannarli per questo?”
Risposta: NO, non li condanno per le loro disavventure ma li condanno per come affrontano il problema, per quello che fanno (ne fanno una loro causa), per il danno che fanno a TUTTI con le loro attività che sono solo DISTRAZIONE dalle vere AZIONI e per le offese chelanciano a gratis, in perfetto stile TECNICA DELLE FALSE ACCUSE:
http://rivoluzione-salva-famiglia.org/personaggi-attivi-nellambiente/personaggi-da-evitare/denuncie-ed-accuse-infami-da-parte-di-chi-le-condann/

“Tu al loro posto faresti lo stesso..”
No. Ti sbagli di grosso. Io sono alla mia seconda esperienza. Una donna in America (un figlio) ed un’altra donna in Italia (due figli). Capisco benissimo che la prima cosa che viene in mente quando si vede un padr incazzato si pensi al dolore che questo possa provare ma, credici o no, il mio incazzamento viene dall’onore, dall’impotenza di non aver potutto proteggere i miei figli a causa di un sistema che ti vuole MORTO. Lo capisci che io non sono una mammina piagnucolona che soffre per il dolore della mancanza dei figli ma sono un uomo che ha come unico obiettivco quello di PROTEGGERE i bambini dalle violenza dello Stato e del sistema nazi-femminista? Se io dovessi pensare a me, me ne stari qua nelle Filippine a cazzo dutto tutto il giorno, con i soldi che ho in banca a scoparmi (come faccio) 2 donne al giorno. Io non sono un piagnone, sono uno che vuole risolvere un problema e lo deve fare con l’aiuto di altri che la pensano come me e che, come me, hanno il coraggio, le palle e l’intelligenza di capire il problema ALLA RADICE ed agire per risolverlo. Io sono L’UNICO che PROPONE un PAINO DI ATTACCO, UNA STRATEGIA molto ben chiara e definita (anche se da affinare e discutere nei dettagli). Le altre associazioni e movimenti vari sono solo soluzioni da CROCEROSSINE (cerotti, bendaggi, assistenza psicologica, emotiva, case di accoglienza, ecc) che non fanno altro che IL GIOCO DEL MALE. Il male prolifera perchè non c’è nessuno che lo combatte veramente. NESSUNO di coloro che dicono di fare e di lottare, in realtà lotta veramente. Sono PASSIVI, non PROATTIVI. Io di tutto il panorama rispetto solo coloro che INFORMANO, come fai te. Ogni blog ed ogni pagina che informa è produttiva (perché io senza di voi non sarei mai arrivato alle mie conclusiioni, ad avere interrogativi risolti). Il resto, sono solo individui che fanno della causa SOCIALE una LORO causa PERSONALE e questi signori SONO COMPLICI DEL MALE, anche se inconsapevoli di esserlo.

Io mio compito in questo dramma familiare è quello di aprire gli occhi a troppa gente che li ha chiusi per poi CAUSARE UNA REAZIONE, anche violenta. SIamo violenatati dal sistema e TROPPI stanno lì a buscarne!

Io una proposta ce l’ho, e non ne ho trovata nessuna in giro da NESSUNO. na proposta per COMBATTERE il MALE, non per assistere gli stuprati (padri e bambini). Magari non funzionaerà, ma IO CE NE UNA mentre gli altri parlano parlano ma non fanno un cazzo niente.

Le manifestazioni sono stronzate complici del male. Leggiti qui se ti va perchè non scrivo due volte la stessa cosa:http://rivoluzione-salva-famiglia.org/argomenti/le-manifestazioni-non-servono-a-nulla/

COncludendo…
1) non mi invitare ad essere comprensivo con il MALE
2) non invitarmi a riflettere perchè ho già riflettuto molto. Rifletti tu su quello che ti ho scritto e se non ti torna qualcosa, io sono sempre disponibile a discutere. Non prendere il mio modo deciso di parlare come una non disponibilità al colloquio. Ti considero una persona intelligente e dialogherò con te fino a che non mi dimostreari il contrario.
3) Non difendere e non compatire questi soggetti perchè facendo così non fai altro che sostenere il MALE ed aiutarlo a proliferarsi. Questo è un consiglio, non un ordine, sia ben chiaro.

Il mio animo è nobile, si, ma non sono qui per essere ne accomoante ne acocndiscendente. Io guardo solo al problema. Se tu mi fai vedere che, come me, sei orientato SOLO al problema, allora siamo amici e collaboreremo. Se mi fai vedere MODERAZIONE, allora andiamo poco lontano insieme.
Sai cosa sono gli Ignavi?

Leggi:

http://it.wikipedia.org/wiki/Ignavi
http://www.fabionatalucci.it/ignavi-e-ipocriti/

Io non sono uno di questi. Ce ne sono tanti qui dentro, come in ogni problema sociale. Io ho deciso di essere un proattivo non moderato. Voglio vedere i giudici condannare alla galera la madri che fanno di tutto per eliminare i padri dalla crescita dei padri perchè questo è un problema non solo dei bambini ma di TUTTA la società, MONDIALE.

Ho tanti soldi da fare tutto quello che voglio, ma lo farò solo quando avrò messo insieme la gente che dico io. Un giorno dirai che avevo ragione.

Un abbraccio

 

LUI: Chi comanda la battaglia siamo noi e indi siamo noi a decidere in che verso deve andare ..con l’informazione.. specie per chi non ha il tempo per ricercare la verità su falsi profeti..personaggi come antonella e altri sono utili perchè di prima linea.. combattivi ..forse corruttibili ..ma attivi.. e bisogna usare questa loro attività combattiva. che poi lo scopo sia diverso..indifferente importante è il fine.

 

IO: mi dispiace non la pensiamo allo stesso modo. Per me quella gente deve sparire. Ed il fatto che tu mi abbia risposto così velocemente forse è indice che di quello che ho scritto hai letto poco (specialmente i links). Se un giorno avrai voglia di leggere invece che cercare di convincermi delle tue teorie, io sarò qua

Scusa ma ho un cervello per ragionare e non mi affido a nessuno che faccia dei bei discorsi senza provare quello che dicono.

 

LUI:

A riguardo di mettere su una community per operare nel nome della giustizia .. io sto finendo una community per questo anch’io sono come te ..forse un pò meno motivato.. per adesso .. ma voglio giustizia come te.

 

IO:

Io quello che dico lo accompagno da dimostrazioni, sempre
su questo non discuto. Ognuno ha il tempo e le risorse che ha… ma i punti di vista vanno condivisi altrimenti se fa solo un gran casino senza risolvere nulla
Io mi sto preparando documentazinoe per poi agire
sto reclutando uomini giusti, e lo faccio anche parlando duramente in internet perchè questo mi fa filtrare i giusti dai mezzi e mezzi
io dei mezzi e mezzi non me nefacci oniente

 

LUI:

si in effetti non ho letto …per pura pigrizia.. ma ti assicuro che non c’è ne di bisogno.. sono daccordissimo con il tuo punto di vista.. ora pensa come vuoi su di me.. ma cercavo di non perdere nessun tassello importante per questa battglia..

 

IO:

io non penso nulla di te. Penso che tu sia una persona intelligente, ma se discuti senza ascoltare, allora come si fa?
Quel “ti assicuro non ce n’è bisogno” è sbagliato e se leggerai capirai il perchè

 

LUI:

ho già letto molto prima … e mi sono fatto una opinione che combacia con la tua su di queste persone..
ma essere impulsivi ..non risolve … furbizia… ecco cosa risolve…

 

(ancora non ho capito dove sia la furbizia… dov’è il paino furbo… boh

 

IO:

io impulsivo?
ascolta… se quello che capisci di me è impulsività… allora mi sa che non siamo sulla strata giusta. Se volevo fare l’impulsivo a quest’ora sarei stato in galera con 3 omicidi da scontare

comunque, ognuno ha il diritto di pensarla come vuole su di me. Non mi offendo. Sia chiaro

 

LUI: hahaha!!

impulsività intendevo sul comportarsi con altri..su facilmente perdere persone che possono essere utili..ma ho capito che per te queste persone non sono utili..io dico che loro saranno come pecore se noi avremmo un movimento grande.. di massa ..loro si accoderanno ..

 

IO: 

io non voglio code del genere. Che vadano a cercarsi altro su cui basare la loro esistenza. Qui si tratta di bambini, di padri e di società
questa non è la mia causa e la causa di tutti.
Io non voglio esssere un leader perchè le persone che lavoreranno con me saranno gente che di leaders non ne ha bisogno

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: