Rivoluzione Salva Famiglia

… contro il sistema criminale statale

Tutto così dannatamente ridicolo. Anzi no, criminale!

Alcune delle cose che accomunano i padri separati sono: lo sdegno, il senso di impotenza, il restare allibiti di fronte all’operato degli addetti ai lavori e gli interrogativi che ci poniamo.

La domanda é: come è possibile che in un mondo così preparato sotto il punto di vista psicologico e sociale, vengano commessi certi errori giudiziari e com’è possibile che una materia così importante come i diritti dei minori e della famiglia siano messi in mano a gente così incompetente, impreparata o negligente?

La risposta è una sola: non si tratta di errori, non si tratta di incompetenza, di negligenza o d’ignoranza. Si stratta di CRIMINI PREMEDITATI. Mors tua vita mea!

Iniziai a pormi queste domande quando il primo avvocato che incontrai per difendere i miei figli dal ricorso della loro madre per l’affidamento esclusivo mi disse: “Educazione? Sig. Cripezzi, ai giudici non interessa nulla dell’educazione dei tuoi figli”.

Parlai con altri 7 avvocati, pensando che il primo non fosse in grado di rappresentarmi. Ma tutti mi dissero le stesse cose che mi aveva detto il primo: “dobbiamo solo cercare di limitare i danni”

Nessuno di loro che volesse impugnare la causa in modo aggressivo e non capivo il perché:

tutti sanno come funziona il sistema e nessun avvocato vuole apparire come il coglione della situazione, finendo per inimichirsi il sistema giudiziario. Tutti sanno che il padre non ha chances di vittoria e più ti vedono agguerrito contro la madre dei tuoi figli, meno sono disponibili a rappresentarti.

Molti, troppi padri separati commettono l’errore di valutare l’operato degli addetti ai lavori dal punto di vista del cittadino. L’invito che facccio continuamente a tutti i padri separati è quello di provare a mettersi nella posizione di loro, del sistema e valutare tutto dal LORO punto di vista. Quello che ne risulterà è che tutto quello che prima veniva interpretato come ignoranza, incopetenza, mancanza di volontà o negligenza, verrà interpretato come “ci stiamo riuscendo!”

Ci stanno riuscendo, cari concittadini di un mondo malato. Stanno riuscendo nei loro piani distruggi famiglia. Il mondo non è giusto perchè LORO hanno interesse affinchè non lo sia. Il nostro malessere equivale al loro benessere e fino a che non capiremo questo concetto, andremo sempre peggio e loro sempre meglio, fino ad arrivare alla fine del mondo con conflitti sociali che ridurranno la popolazione mondiale ad un decimo di quella attuale.

In un mondo GIUSTO dove la giustizia è davvero giusta e dove il sistema giudiziario è davvero dalla parte dei minori, una donna come la mia ex sarebbe stata schiaffata in galera.

La legge esiste ma non viene mai applicata (parola degli avvocati su cui ho avuto riscontro in prima persona). A cosa serve una legge se poi non viene applicata? Serve a far credere al cittadino che lo Stato lavora per lui, ma non è così

Come è possibile che in un mondo così preparato succeda tutto questo a danno della famiglia, degli uomini, dei bambini ma anche a danno delle donne?

In una parola: IL SISTEMA

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: