Rivoluzione Salva Famiglia

… contro il sistema criminale statale

PADRE DISPERATO BRUCIA LE FIGLIE IN AUTO: "ME LE VOLEVANO TOGLIERE"

AMBURGO – Avrebbe perso quasi sicuramente l’affidamento delle figlie. Così un quarantenne danese in un momento di pura follia ha preferito bruciarle vive piuttosto che non vederle mai più. La vita di Line Sofie, 9 anni, e Marlene Marie, 10, si è così interrotta tra le fiamme dell’auto del papà. Nel suo piano iniziale si sarebbe dovuto suicidare con loro, per concludere una vita fatta di disoccupazione, pignoramenti e una famiglia distrutta. Ma appena ha iniziato ad ardere, Peter Thue è uscito dall’auto, assistendo alla terribile vista dei corpicini delle bimbe mentre si carbonizzavano.

Agli inquirenti Peter ha raccontato che durante una gita con le bambine è uscito dall’autostrada per dirigersi verso un bosco. Qui ha drogato le figlie con dei sonniferi. Poi ha gettato due taniche di benzina sull’abitacolo e ha acceso il fuoco.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: