Rivoluzione Salva Famiglia

… contro il sistema criminale statale

Il livello di consapevolezza

Mi chiamo Galriele Cripezzi. Sono il fondatore di questo blog. Sono un padre separato dai figli. Quello che ho vissuto durante la causa di affidamento dei miei figli mi ha iniziato al cammino verso il risveglio, verso la consapevolezza. Per dire la verità, il mio percorso inizia nel ’95 quando, a causa di alcune vicissitudini, comincio a pormi dei dubbi e farmi delle domande. Nel ’97 decisi di trasferirmi a New York per imparare l’inglese, dove però rimango per 7 anni. L’avventura Americana mi ha dato molto ma il prezzo da pagare fù molto caro: persi un figlio. In America incontro personaggi di alto calibro nel mondo dello spettacolo e della politica. Apprendo cose a cui a quel tempo non diedi la giusta importanza, apprendimenti che poi però mi risulteranno essere importanti per raggiungere il livello di consapevolezza a cui sono arrivato.
Estratto da un articolo americano tradotto in italiano da Anticorpi.info
Livello 0 – Questo è il livello predefinito di ignoranza totale nel quale agisce il 90% della popolazione. Non hanno idea di tutto ciò che realmente conta ed è importante per le loro vite, come ad esempio la questione delle separazioni dei padri dai figli e la rovina della famiglia. Le uniche cose che interessano loro e che credono importanti sono: calcio, risultati sportivi, sit-com televisive, sesso, shopping, cibo spazzatura, vaccinazioni per l’influenza, giocare al lotto, seguire gli ordini dei medici, abbellirsi… ossia mantenere lo status quo.
Livello 1 (io nel 2010) – Questo livello si raggiunge quando una persona inizia a porsi dubbi e domande, comprendendo che nel mondo in cui vive c’è qualcosa che non va, che molte delle informazioni che aveva appreso non sono propriamente vere. A questo livello si iniziano a valutare le notizie, a pensare razionalmente e non solo emotivamente, a sviluppare senso critico, a leggere ad esempio gli ingredienti sui prodotti alimentari e a mettere in discussione il proprio medico e il sistema politico.
Il mio viaggio verso il risveglio e la consapevolezza comincia alla fine del 2011, durante il caso di affidamento avviato dalla madre dei miei figli. Quello a cui ho assistito ed ho vissuto era chiaro dover essere parte di un piano contro la famiglia e contro i bambini. Solo un pazzo può credere che quello che stava succedendo ai miei figli potesse essere il risultato di incompetenze o errori. Mi son chiamato fuori, mi son trasferito nelle Filippine, dove ho avuto il tempo e la calma per poter iniziare a far ricerche.
Livello 2 (io nel 2011-2012) – A questo livello si giunge dopo varie esperienze e dopo aver compreso  per davvero il modo in cui funziona il mondo. Il soggetto avrà conoscenze più approfondite su svariati temi, come politica, psicologia, storia, economia, salute, cure naturali, apprendendo le basi scientifiche di precise questioni ed esplorando a fondo la informazione alternativa. Leggerà spesso libri, cambierà alimentazione, parteciperà attivamente a movimenti e comitati per il cambiamento politico-sociale, sfiderà le credenze alle quali siamo abituati e metterà in dubbio le sue stesse convinzioni. C’è chi dice che l’1% della popolazione oggi raggiunge questo livello.
Non ho mai partecipato a nessun movimento ma ho partecipato a discussioni su facebook in veri gruppi di padri separati. L’inizio del mio risveglio lo devo alla pagina Facebook di Vajassa Faldocci, una pagina sarcastica basata su un personaggio di fantasia che impersona un avvocata femminista, parte di un movimento chiamato nazi-fememminismo. Dopo aver capito che il mondo dei padri separati è popolato da uomini che definisco “detesticolizzati”, decido di scrivere il mio pensiero su un blog con 2 obiettivi: aprire gli occhi alla popolazione (padri in primis) e farli reagire a dovere. Nasce così “Rivoluzione Salva Famiglia”.
Il progetto ha fallito nel secondo obiettivo ma da un po di tempo quello che ho scritto viene condiviso in vari social netoworks e/o pubblicato su altri blogs che trattano l’argomento.
Livello 3 (io nel 2012-2013) – A questo livello il soggetto non solo capisce molto del mondo reale che lo circonda ma ha anche compreso e messo in pratica i modi per vivere bene e in armonia con il mondo. E’ il cambiamento interiore ad averlo portato a ciò. Ha eliminato del tutto la tv, i cibi spazzatura, i vaccini, e cerca di aiutare gli altri. Non gli importa il denaro, vive con poco, rispetta la natura e ha compassione per tutti gli esseri viventi.
Sono nelle Filippine. Il mio viaggio verso la consapevolezza raggiunge il livello 3. Sono pronto a tornare in Italia per fare del danno, per punire chi ha abusato di me e dei miei figli. Debbono essere puniti per quello che hanno fatto. Tornare in Italia significa passare anni in cella con un sentenza per strage. Va bene. Il mondo in cui vivo non è quello che credevo fosse. Sono consapevole del fatto che tutto quello in cui ho creduto era in realtà un sogno molto lontano dalla realtà. Ho investito su me stesso credendo che il mondo fosse qualcosa che è risultato non essere. Ho lavorato su me stesso per diventare un uomo di famiglia, un uomo responsabile, onesto e lavoratore. Il mondo di oggi non vuole uomini liberi e responsabili, vuole schiavi. Il mondo di oggi vuole omuncoli senza spina dorsale che provvedano al mantenimento economico dei propri figli, privati di ogni diritto di educare e proteggere la prole. Il mondo di oggi non vuole la famiglia. Quindi, non ho nulla da perdere. E’ troppo tardi (ho 43 anni) per poter ricominciare da zero, per riprogrammarsi al fine di diventare compatibili con questo mondo. Non ho ne il tempo ne l’interesse. Morirò da individuo, da uomo, da padre vero, in un mondo popolato da smidollati, irrespsonabili, schiavi.
Decido di tornare in Italia quando la donna che frequentavo rimane incinta di mia figlia. Credo sia la volta buona quindi decido di rimanere nelle FIlippine.
Destino? Salvezza? Fortuna dei criminali in Italia? Il tempo lo dirà. Una cosa è certa… alla mia vita ci tengo. Ci ho investito troppo per gettare tutto nel cesso e credo di avere di fronte a me la possibilità di avere una famiglia sana con una donna sana, una donna vera, non risultato del lavaggio di cervello di cui le donne del mondo occidentale sono vittime. La vita mi sta dando un’altra opportunità e penso sia una manna dal cielo.
Mi dispiace per i miei figli in Italia ma ho una vita, la mia, su cui ho investito molto, troppo per buttarla nel cesso. Non passa giorno che non pensi alla mia bambolina Alessandra ed a mio “barattolino” Leonardo. E’ una tortura quotidiana che penso non finirà mai. Forse un giorno troverò il modo per prendermi cura anche di loro.
Livello 4 – Questo livello è raggiunto solo da quelli che dedicano duramente anni della loro vita al proprio risveglio spirituale. Sono quelli che hanno compreso la illusorietà della vita ed avuto esperienza della immortalità del loro essere. Sono quelli che hanno abbracciato i loro conflitti interiori e dominato il proprio ego. Sono quelli che dominano i propri istinti, praticano tecniche di meditazione e di respirazione e mangiano il necessario. A questo livello di consapevolezza gli individui si ritirano dal mondo materiale e non hanno alcun interesse ad interagire con gli individui con bassi livelli di consapevolezza. A mio parere molto meno di uno su un milione di esseri umani potrà mai raggiungere questo livello di liberazione.
——————————
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: